SIEPI DA GIARDINO: SCEGLI LA MIGLIORE!

Le siepi da giardino abbelliscono e rendono riservato il nostro spazio verde. Abbiamo selezionato le varietà sempreverdi più comunemente utilizzate in grado di formare recinzioni eleganti, robuste e facili da curare.

SIEPI DA GIARDINO SEMPREVERDI

Il Cupressocyparis leylandii ha una crescita molto veloce. In breve tempo i fitti e possenti rami si intrecciano formando barriere verdi alte anche 8 metri. E’ una pianta rustica, che si adatta a vivere nelle più svariate situazioni, dalle zone costiere a quelle di media montagna. Non fiorisce né fruttifica, il folto fogliame formato da fitti aghi verde rimane dello stesso colore verde tutto l’anno.

La Photinia red robin risalta per la bellezza delle foglie che cambiano colore nel corso delle stagioni. I nuovi germogli primaverili e autunnali donano alla siepe un bellissima colorazione rossa, che diventa centro di attrazione del giardino. A maggio fiorisce con grandi corolle di fiori bianco crema che per la loro abbondanza coprono il fogliame. Pianta rustica e resistente alle malattie può essere impiegata dovunque, ad accezione delle zone di media montagna con venti freddi.

Tra le siepi da giardino più utilizzate possiamo inserire anche il Pyracantha coccinea. Il fitto fogliame nel periodo autunnale e invernale si impreziosisce di copiose bacche rosse, arancioni o gialle. Il colore della bacca dipende dalla varietà. Possiamo formare siepi di un solo colore o alternare arbusti con bacche di colori diversi. Viene utilizzato anche per creare siepi difensive per i fitti rami spinosi che impediscono l’accesso a uomini e animali.

Il Prunus laurocerasus è una pianta classica, utilizzata ormai da decenni e sempre attuale. Forma siepi alte, possenti, schermanti, dal caratteristico colore verde, inalterato nel corso dell’anno. Consiglio: la varietà Prunus Laurocerasus Novita, di recente introduzione, presenta una colorazione del fogliame più brillante e soprattutto è molto resistente alle malattie. Può essere utilizzato anche in zone di ombra completa.

Perfetto per creare una siepe luminosa, l'Eleagnus ebbingei ha rami dotati di piccole spine, coperti da foglie verdi con riflessi argentati. Nel periodo autunnale fiorisce con piccoli fiori bianco crema, quasi invisibili ma che si avvertono per il profumo emanato. Nella primavera successiva produce piccoli frutti rossi simili ad olive. Rustico, vive anche in terreni poveri e sabbiosi, con calcare o umidi, anche nelle vicinanze del mare.

Elegante, raffinato, robusto, l’Osmanthus forma siepi raffinate che impreziosiscono il giardino. Le foglie sono ovali, lucide, color verde scuro con bordi leggermente acuminati. A fine estate fiorisce con piccoli fiori bianchi che emanano un gradevole profumo che si avverte anche a distanza. Molto resistente alle malattie e ai parassiti, alle alte e alle basse temperature, non richiede potature. Vive bene in tutti i normali terreni da giardino.

Il Ligustro forma rapidamente fitte siepi. Le foglie sono lucide, verde scuro, sempre dello stesso colore. Fiorisce copiosamente all’inizio dell’estate con piccoli fiori bianco crema leggermente profumati. Nel periodo autunnale si arricchisce di grappoli di piccoli frutti neri, molto decorativi. Può essere piantato in qualunque terreno, in zone vicine al mare, ventose e inquinate. Sopporta bene le potature e le forme geometriche.

Tra le siepi da giardino più utilizzate spicca anche un rampicante: il Trachelospermum jasminoides, detto anche falso gelsomino. Necessita di una struttura a cui appoggiare i tralci come una ringhiera, un muro, una rete. Le foglie, piccole, verdi, lucide, sono altamente decorative. A maggio fiorisce con una profusione di fiori bianchi a forma di elica. I fiori, molto profumati, permangono a lungo sulla pianta. Pianta rustica forma recinzioni di poco spessore, adatte anche a giardini di piccola dimensione.